Finto marmo.Decorare una casa permette di esprimere i propri sentimenti e la propria idea di bellezza. Vi sono poi alcune tecniche che sono particolarmente lussuose ed eleganti e che possono dare un aspetto nuovo nell’ambiente dove sono applicate. 

Fra le tecniche decorative che negli ultimi anni sono molto di moda, quella del finto marmo è una di quelle più affascinanti. La tecnica del finto marmo consiste in una modalità di lavorazione e finitura delle pareti interni che dona subito un aspetto elegante alle mura della casa. La pittura effetto marmo consiste nel sovrapporre i colori per creare delle sfumature nuove e delle venature che riproducono l’effetto naturale del marmo.

Per poter ottenere un effetto completamente naturale, è buona norma cercare di affidarsi ai migliori professionisti sul campo che possono aiutare a ricreare degli effetti speciali e molto naturali. Contattare un esperto imbianchino che sia professionista nelle tecniche del finto marmo è il primo passo da fare per ottenere un muro davvero perfetto. 

Perchè scegliere un finto marmo.

Se il lavoro viene fatto con cura sui muri (ma anche sulle colonne) l’effetto finale è estremamente soggettivo ed elegante. La pittura finto marmo è ideale soprattutto per un contesto molto raffinato ed elegante, per una casa privata, una villa, un ufficio classico ma anche un hotel o un ristorante di lusso per dare un tocco unico di raffinatezza. 

Lavorazione marmorino, finto marmo

Lavorazione marmorino

 

Mura a finto marmo: colori 

Con il finto marmo si possono ottenere delle colorazioni davvero uniche e personalizzate sulle mura di casa. Il bianco, il rosso, il verde ed il grigio, il rosa e le sue sfumature sono alcune delle nuance che si possono utilizzare per creare una pittura effetto finto marmo.

Finto marmo

Si possono riprodurre anche marmi rosa e verdi, a seconda dei propri gusti e dell’arredo e stile dell’abitazione. Ma come si riproduce il finto marmo? La tecnica è abbastanza complessa e richiede esperienza e capacità di gestione della pittura, dei colori e del pennello. Prima si passa una pennellata umida e poi quando il colore si asciuga si creano delle venature e delle irregolarità che ricordano quelle tutte naturali del marmo. Dopo di che, grazie a delle spugnette bagnate, si rimuovono gli eccessi di colore e si tolgono eventuali sfumature. 

Se volete un effetto finto marmo davvero da favola, sappiate che la chiave è rivolgersi ad un pittore talentuoso e capace, in grado di perfezionare tutte le sfumature del marmo. Controllate i suoi lavori originali per valutare l’effetto finale e decidervi nella scelta, che spesso fa la differenza dato che la finitura a finto marmo è una vera e propria opera d’arte.

Finto Marmo

La bravura del pittore permette di ottenere effetti diversi, trasparenze uniche e particolari, nel riprodurre le venature irregolari del marmo ed i colori unici che questa pietra rivela. In questo modo ogni pittura a finto marmo è unica nel suo genere, personalizzata e impossibile da imitare. La marmorizzazione è molto apprezzata in diversi contesti, e più sarà bravo il pittore al quale è affidata, migliore sarà l’effetto finale che vi lascerà a bocca aperta. 

Commenti

comments