Pavimenti resina sono sicuramente tra i più richiesti sul mercato italiano. Complice non solo la loro praticità e bellezza, ma anche i costi, in paragone ad altri pavimenti di questo genere relativamente bassi. I costi dei pavimenti di questo genere variano in relazione a molti fattori legati ai processi di fabbricazione e di realizzazione del pavimento. In molti dei casi, comunque, i pavimenti in resina sono più convenienti rispetto ad altri tipi di pavimenti. Oltretutto i pavimenti in resina hanno un grande lato positivo che spesso molti ignorano: possono essere semplicemente sovrapposti su un pavimento esistente dapprima. Questo permette di risparmiare sui costi di gestione, in quanto non si deve spendere più del dovuto per togliere i resti del pavimento sottostante. Tutte le richieste, d’installazione o di modifica, dei pavimenti di resina sui pavimenti preesistenti va comunque valutata con molta attenzione e tanto criterio. Non basta un solo colloquio telefonico per capire se il pavimento può essere installato o no. Quello che spesso ci vuole è un sopralluogo in cui i tecnici potrebbero valutare con attenzione tutti i parametri. Per questo prima d’iniziare ogni sorta di operazione con i pavimenti in resina è meglio richiedere un colloquio telefonico e quindi un sopralluogo dei tecnici. Informarsi, del resto, non conta nulla. Contattaci per un sopralluogo al 3493442676
Pavimenti spatolati.
Innanzitutto occorre considerare che vi è una prima distinzione tra i pavimenti in resina: vi sono quelli spatolati e quelli autolivellanti. I costi dei pavimenti in resina spatolati sono certamente inferiori ai prezzi dei pavimenti autolivellanti. Questo perché il materiale resinifero costa di meno e la sua produzione occupa meno tempo. I pavimenti in resina spatolati sono privi di effetti decorativi di vario genere. Pertanto, utilizzandoli non è possibile produrre effetti artistici di qualsiasi tipo e il pavimento è perciò esente dai costi delle decorazioni. Inoltre vi sono una serie di problematiche prettamente tecniche relative alle operazioni di manutenzione e alla pulizia futura. Il costo di questi pavimenti è variabile intorno ai circa 80 euro di base. Il bello dei pavimenti senza fughe.

Plasma 3D Pavimento, pavimenti resina

Pavimenti autolivellanti.
Questi sono certamente i più cari dei due, ma nel caso dovessi pulirli o svolgere un’operazione di ordinaria manutenzione, troveresti sicuramente meno ostacoli e difficoltà. A differenza dei pavimenti spatolati resistono meglio ai colpi e agli urti fisici, prestandosi così ottimamente per degli uffici o negozi in cui vi è spesso molto movimento. Non solo. I pavimenti autolivellanti sono anche più elastici rispetto a quelli spatolati. Vengono posti direttamente su pavimenti preesistenti. Così uno specialista serio può metterli su un pavimento cementato che esisteva già dapprima, oppure su una qualsiasi altra superficie di questo tipo. La loro flessibilità aiuta a ridurre la possibilità di rotture o crepe; pertanto questo tipo di pavimentazioni resistono meglio alle intemperie del tempo e durano di più. Da qui il loro costo più alto. Inoltre, anche i costi di realizzazione del pavimento sono più alti. Il costo dei pavimenti in resina autolivellanti varia intorno ai 120 per metro quadrato di base.

Pavimento in resina vetrificato autolivellante

Pavimento in resina vetrificato autolivellante

Le decorazioni artistiche.
Sui pavimenti resina autolivellanti puoi realizzare dei particolari ornamenti il cui scopo è quello di abbellire il pavimento. Questo è possibile grazie ai cosiddetti componenti biliquidi, che vanno a interagire con la resina formando le decorazioni. Per poter utilizzare questo tipo di prodotti è richiesta una preparazione non da poco, nonché diversi anni d’esperienza alle spalle. Non è da tralasciare anche la creatività artistica, un componente fondamentale quando si vuole decorare un pavimento anziché abbruttirlo. Le decorazioni sono in grado di fornire al pavimento un carattere preciso deliziando l’occhio degli osservatori. In questo caso non si ha un costo per metro quadrato preciso. Più piccola è la decorazione e più si dovrà spendere. D’altro canto, decorando una vasta area, si spenderà, in proporzione, di meno. Anche per questo è meglio richiedere questo tipo di lavoro soltanto per delle aree molto vaste. Inoltre, il prezzo potrebbe variare in base al professionista che esegue i lavori. Come se non bastasse, è possibile anche creare dei pavimenti artistica utilizzando un particolare materiale che si illumina al buio: la resina luminescente.

pavimento decorativo

Potrebbero interessarti

Commenti

comments